in Informazione ed educazione, Sexlog

La cistite post-coitale abatterica è una tipologia d’infiammazione che si presenta generalmente a seguito di rapporti intimi e/o a seguito di autoerotismo e proprio per la sua connessione con l’eccitazione sessuale viene anche soprannominata “cistite da luna di miele”. Quest’ultima denominazione le è stata attribuita facendo riferimento alla credenza stereotipica che proprio durante la luna di miele la coppia sia maggiormente “impegnata” nel fare sesso, ma a differenza di ciò che questo suo appellativo vuol far alludere, è molto frequente durante l’intero arco della vita sessuale della donna. La sua comparsa può avvenire però anche in momenti di forte stress o in circostanze nelle quali ad esempio si è spesso in piedi oppure costrette a delle temperature molto basse. Tutte queste situazioni, sebbene sembrino diverse, diventano comunque ideali proprio perché ognuna di loro prevede una grande contrazione di una serie di muscoli, che scatenano così il dolore tipico di questa cistite.

La motivazione si rileva nella connessione dell’uretra – ovvero il canale da cui esce l’urina – con diversi altri muscoli del pavimento pelvico (primi fra tutti il compressore dell’uretra, il pubo vaginale ed il pubo rettale). Ciò che avviene è che quando tali muscoli si contraggono senza poi essere in grado di rilassarsi come dovrebbero, l’uretra, che viene compressa e schiacciata, non permette bene la fuoriuscita dei liquidi. Il sintomo più comune riferito dalle donne, infatti, è l’impossibilità di riuscire a far defluire l’urina, accompagnata da un forte bruciore che viene avvertito nel primo tratto del canale urinario. La stimolazione sessuale inoltre induce la prostata femminile a riempirsi, portando così le sue ghiandole a secernere il loro secreto. Questa struttura, in questo modo, non sarà in grado di rilassarsi e svuotarsi con il rischio che possa manifestarsi l’infiammazione.

Un dato molto importante evidenziato è che a volte quest’infiammazione della prostata femminile e dell’uretra diventa davvero molto difficoltosa da individuare poiché non sempre porta a sviluppare delle cistiti di natura batterica che risultino positive all’urino coltura: proprio per tale motivo i controlli urinari spesso hanno risultati negativi, connotando così delle cistiti abatteriche (Violeta Benini, 2018). Questi fastidi, soprattutto se protratti nel tempo, possono certamente intaccare la sfera sessuale, iniziando così ad associare l’atto penetrativo in sé e l’eccitazione provata nel rapporto all’insorgenza dell’infiammazione.

I dolori quando si presentano in modo costante e recidivo iniziano ad ostacolarci, portando in questo modo le donne a cercare delle soluzioni veloci che riescano a mettere a tacere nell’immediato la sofferenza che avvertono. Data la complessità del problema, ciò che risulta essere maggiormente utile, soprattutto in una prospettiva volta a superarlo, è che venga effettuata una visita approfondita che valuti lo stato di salute del nostro pavimento pelvico. Soltanto così, effettuando un controllo che prenda in considerazione ogni singolo aspetto della quotidianità, si riuscirà, lavorando su più fronti (come ad esempio la respirazione, la postura, le abitudini urinarie/defecatorie, l’attività sportiva e sessuale etc..) a liberarsi di questa tipologia specifica di cistite.

 

Tirocinante: Giorgia Tanda
Tutor: Fabiana Salucci

Sitografia
https://cistite.info/vulvodinia-e-vestibolodinia/cause/73-cistite/261-la-cistite-da-luna-di-miele-o-cistite-post-coitale.html
https://www.instagram.com/p/BrXsL-9BCnw/?utm_medium=copy_link
https://www.my-personaltrainer.it/salute/ghiandole-di-skene.html
http://www.ilpavimentopelvico.it/patologie-trattate/cistite-ricorrente
https://www.alessandragraziottin.it/it/articoli.php/Cistiti-recidivanti-dopo-i-rapporti-perche-la-visita-e-essenziale?EW_FATHER=30125&ART_TYPE=ADREP
https://www.alessandragraziottin.it/it/articoli.php/Cistiti-stitichezza-e-dolore-ai-rapporti-attenzione-all-intestino?EW_FATHER=27235&ART_TYPE=AOGGI

Condividi

Lascia un commento

Scrivi e poi premi Invio per cercare