in Curiosità e novità in sessuologia, Sexlog

Le sensazioni psico-fisiche che un massaggio elicita sul corpo sono indescrivibili, ma quando la sensualità si unisce alla corporeità del gesto fisico nascono sensazioni che, in particolar modo nella cultura del Sol Levante, possono sconfinare in effusioni e culminare in una carnalità inaspettata. La tecnica “Nuru”, infatti, è una delle forme più popolari di tecniche di massaggio nel mondo e, a New York in particolare, sta diventando sempre più popolare per il beneficio fisiologico che regala, con uno sforzo minimo da parte dell’operatore coinvolto in un “body-to-body massage” completamente nudo con il cliente. I massaggi Nuru sono pensati per ringiovanire, rinfrescare, stimolare e soddisfare edonisticamente la mente e il corpo di qualsiasi “worker” che non vede l’ora di rilasciare tutto lo stress e le tensioni nervose accumulate nel corso della giornata, portando ad un livello superiore il piacere e creando un’intimità fortissima fra le due persone che lo effettuano preparandole, solo se lo desiderano, al rapporto sessuale completo. L’obiettivo è dare vita ad una sorta di climax del piacere, abbandonandosi completamente all’altro e alle sensazioni suscitate dal suo corpo.

Etimologicamente, la parola “Nuru” deriva dall’omonimo lemma giapponese che significa <<scivoloso/liscio>> , traendo spunto dalla lozione insapore e incolore ricavata dalle alghe marine e posta in commercio col nome “Nuru-Gel” con il quale la geisha (in una ciotola di legno) cosparge il corpo del cliente maschile. Tale tipologia di massaggio può essere considerata, alla stregua del massaggio “tantrico” e del “lomilomi hawaiano”, una delle principali tecniche di massaggio erotico, sebbene il primo ha una valenza di spiritualità non ravvisabile nel secondo, focalizzato su piacere e divertimento. L’equilibrio vita-lavoro (e i Giapponesi ne sanno qualcosa) può essere considerato un bisogno primario di ogni individuo: traendo spunto dai valori e costumi di questa realtà è logico, quindi, considerare questa stravagante forma di massaggio come un’arte che continua ad avere il pregio di ringiovanire mente e corpo, riportando il giusto equilibrio psicofisico nella vita di un individuo e una rassicurante armonia cui ogni essere umano deve, per natura, aspirare.

Lo scopo di tale performance estetica è di mettere insieme passione ed energia sessuale per ottenere un profondo rilassamento, appagamento ed equilibrio interiore, in cui una ragazza nuda scivola quasi senza peso sul corpo del cliente, creando un’intensità indescrivibile di un’esperienza erotica sessuale e intima: lontano dalle preoccupazioni quotidiane, il corpo finisce per diventare un <<oggetto>> accuratamente levigato e diventando una tavolozza metafisica ove dare sfogo alle proprie ispirazioni, per carezze e frizioni senza pudore. Ciò che è importante nel Nuru Massage è l’attesa, aspetto spesso troppo ignorato dai tradizionali video pornografici: la cultura nipponica, su questo pilastro, pone i propri secolari insegnamenti, invitando, in una sorta di limbo paradisiaco, a godere pienamente del suo impatto sensoriale, a rivivere il desiderio di <<sentire>> ogni tocco e ogni tremore in un crescendum di reazioni psico-corporee, avvinghiati dal vivido benessere che tale esercizio comporta sul nostro sistema nervoso. Solo percependo le mutazioni neurovegetative innescate dal massaggio stesso (come l’aumento della pressione sanguigna) si potrà dare spazio alla disinibizione latente in ognuno di noi, riportando una quantità di gioia e piacere mai sperimentata prima e beneficiando dell’energia positiva celata nei meandri vitali più profondi del nostro organismo (sulla falsariga di quello che indicava Alexander Lowen con la bioenergetica).

Negli Stati Uniti (Nevada) il massaggio Nuru è stato legalizzato, non essendo soggetto ad alcun tipo di censura: nella città della Grande Mela, inoltre, tale fenomeno può considerarsi una specie di evento culturale, essendo nati dei veri e propri centri benessere Spa (Salus per aquam), in cui lo <<standard>> americano incontra lo stereotipo della ragazza asiatica irresistibile, una “sex-bomb” orientale che, con il suo fascino, evoca i sogni e le fantasie erotiche di viaggiatori stranieri affascinati dalle concubine esotiche, dagli harem e dai loro piaceri sensuali, diventati a portata di tutti (a Londra circa il 40% dei soggetti intervistati dalla rivista “Sex & Life” nel 2017 hanno dichiarato di aver usufruito di tale prestazione).

 

Tirocinante: Andrea Carbone

Tutor: Fabiana Salucci

 

Bibliografia

Omodei Zorini, M. (1998) Massaggio hawaiano. Lomilomi: l’antica arte terapeutica degli sciamani delle Hawai – Red Edizioni.

Salinger, A.(2017) The Ultimate Guide to Backpage Ads – New York, Amazon Digital Services.

 

Sitografia

http://topsecretmassage.org

https://dilei.it/sesso/massaggio-nuru-preliminare-scivoloso-prepara-piacere/510445/

https://www.entitymag.com/what-is-a-nuru-massage/

https://vegasnews.com/

 

Condividi

Lascia un commento

Scrivi e poi premi Invio per cercare