in Informazione ed educazione, Sexlog

Con il termine ‘poliamore’, neologismo che deriva dal termine inglese polyamory (dal greco πολυ: molti e dal latino amor: amore), si definisce la pratica o anche la possibilità di avere più relazioni intime, sessuali o affettive, con il consenso esplicito di tutti i partner, attuali e potenziali, e si rappresenta una vera e propria modalità alternativa di amare all’interno di un rapporto consensuale. Più semplicemente, il poliamore è una relazione di tipo amoroso dove la consensualità tra i partner consente di avere contemporaneamente più rapporti di tipo affettivo, intimo, erotico e sessuale, in armonia e con reciproco rispetto.

Il poliamore è un concetto molto lineare, dal momento che è chiaro il desiderio di voler rappresentare se stessi in una relazione non monogama, ma, al tempo stesso, complesso, perché ci si trova in una società che faticosamente accetta e comprende l’altro diverso da sé e che etichetta come sbagliato tutto ciò che si discosta dal “normale”.

Le relazioni poliamorose non sono fondate sulla promiscuità, sull’amore libero, sull’infedeltà, ma, al pari delle relazioni monogame, sono caratterizzate da legami forti e dalla volontà di far durare la relazione il più a lungo possibile. Per il loro funzionamento risultano fondamentali una comunicazione sempre attiva e il rispetto di alcuni accordi relazionali, di “regole” di coppia su come sia necessario comportarsi, regole consapevoli e condivise dai partner, pensate perché siano sufficientemente flessibili da adattarsi alle diverse individualità e al cambiamento, e che riguardano diversi aspetti della relazione, quali la protezione da infezioni trasmissibili sessualmente, le nuove conoscenze relative ad appuntamenti e attività sociali, la comunicazione delle informazioni, la negoziazione degli accordi e il coinvolgimento emotivo.

Tali regole sono dinamiche, in continuo sviluppo, e possono essere modificate in base alle esigenze della coppia; le rinegoziazioni e le rivalutazioni degli accordi dimostrano che gli individui possiedono bisogni e desideri dinamici all’interno della relazione.
Nel poliamore aspetto importante è quello della ‘fedeltà’, intesa come l’essere fedeli alle promesse e agli accordi presi inizialmente o modificati nel tempo, e non considerata in termini di esclusività sessuale. Viene infatti considerato come un tradimento l’avere una relazione segreta che violi gli accordi relazionali. Per questo motivo la fedeltà è vista come lo sforzo costante nel mantenere delle promesse per il benessere di tutti i partner presenti.

Nella dinamica poliamorosa non ci sono differenze rispetto all’orientamento sessuale, ma esiste solo la libertà di condividere volontariamente e consensualmente l’esperienza dell’amore. Sono molte le relazioni possibili all’interno di questa “nuova” dimensione sesso-sociale e possono assumere svariate forme e tipologie a seconda delle esigenze di chi vi partecipa. In base agli accordi e alle strutture è possibile distinguere 3 macro-insiemi relazionali:

– il più comune è il ‘poliamore aperto’, nel quale i partner coinvolti restano aperti alla possibilità di sviluppare ulteriori amori e relazioni;
– la ‘polifedeltà’, in cui tre o più persone si impegnano in una relazione chiusa tra loro, che non include persone esterne;
– i ‘poliamorosi single’, ossia persone che possono intrattenere più relazioni amorose senza la necessità di instaurare un rapporto a lungo termine.

Le relazioni poliamorose non sono dunque relazioni promiscue, in cui gli individui vivono liberamente la propria esperienza sessuale; il poliamore è espressione di sentimenti, ricerca dell’intimità, anche sessuale, e dell’affettività con più persone, è un orientamento relazionale dove affettività, amore e sesso convivono in perfetta armonia.

Tutor: Fabiana Salucci
Tirocinante: Filomena Giordano

 

Riferimenti
– https://sessuologiaclinicaroma.it/poliamore-nuova-frontiera-della-relazione-tra-modernita-e-maturita-affettiva/
– https://www.psicologiacontemporanea.it/blog/poliamore-cose-e-perche-ci-sono-persone-che-lo-scelgono/
– https://www.stateofmind.it/2020/10/poliamore-attaccamento/

 

Condividi

Lascia un commento

Scrivi e poi premi Invio per cercare