Sesso dall’adolescenza all’età adulta

A molti di noi sarà capitato di ripensare con nostalgia al periodo dell’adolescenza, spesso considerata come uno dei momenti più belli della nostra vita. Libertà, spensieratezza, energia, vitalità, tutte qualità che per un adulto alla soglia della mezza età sembrano affievolirsi.

Durante questa fase di transizione, che va dai 12 ai 20 anni circa, avvengono importanti cambiamenti fisici, psico-affettivi e relazionali. La voglia di scoprire, sperimentare, trasgredire e di imporsi come individuo sono tutte sfaccettature proprie di questo particolare ed unico periodo della vita. Tuttavia è importante evidenziare come l’adolescenza sia anche caratterizzata da una certa instabilità, data dal fatto che non si è più dei bambini ma non si è ancora adulti; per cui da un lato, vi è un senso di nostalgia e di perdita per un passato fonte di sicurezza, rappresentato dall’universo familiare, e dall’altro vi è un forte desiderio di crescere e sperimentarsi, che porta con sé l’incertezza dell’ingresso nell’universo sociale degli adulti.

Mentre cerca di conquistare il suo posto nel mondo l’adolescente si ritrova quindi a dover gestire ed affrontare diverse difficoltà; gradualmente prende le distanze dalla famiglia per acquisire un’autonomia emotiva, identitaria e comportamentale sempre maggiore ed inizia ad investire nelle relazioni con i coetanei (Atger, 2006; Botbol et al.,2000; Fraley, Davis & Shaver, 1998). Nonostante i giovani di quest’età trascorrano molto tempo in casa, l’autonomia dalle figure di attaccamento è maggiore e divengono sempre più importanti il rapporto con i coetanei e le esperienze sociali. Quest’autonomia non è data da una separazione netta dai genitori ma dall’individuazione di sè stessi all’interno delle relazioni. Durante l’adolescenza, le funzioni dell’attaccamento sono pertanto trasferite dai genitori ai coetanei e ad un’eventuale relazione sentimentale (Koepke & Denissen, 2012).

Sono numerose le sfumature che caratterizzano questa particolare fase di transizione che condurrà all’età adulta; ma una componente che è sicuramente rilevante è quella della sessualità.

E’ risaputo infatti che in ogni fase della vita si sperimenta un diverso approccio alla sessualità. Partendo da questo presupposto sorgono quindi spontanee alcune domande: Come cambia il sesso nelle diverse età? Quali sono le differenze tra la sessualità adolescenziale e quella adulta? Quali sono i cambiamenti legati alla sessualità che avvengono durante il periodo adolescenziale?

In adolescenza, la riorganizzazione sessuale, anatomica, identitaria e neurofisiologica è pregnante e costringe l’adolescente a confrontarsi con la sessualità emergente. I primi cambiamenti sono quelli di natura fisica: gli eventi principali dello sviluppo femminile sono lo sviluppo del seno ed il menarca (il primo ciclo mestruale); mentre nello sviluppo sessuale maschile, l’evento fisiologico che segna l’inizio della pubertà è lo spermarca (l’inizio dello sviluppo dello sperma nei testicoli).

Un’esperienza chiave durante l’adolescenza è l’innamoramento, un momento di passaggio dagli amori intrafamiliari a quelli extrafamiliari, spesso vissuto dai giovani come esperienza totalizzante. L’adolescente sente infatti il bisogno di fare le prime esperienze sessuali/affettive. Questa esplorazione è considerata un normale processo di acquisizione della maturità sessuale ed offre un contesto di sperimentazione di vari tipi di relazione (Tolman & McClelland, 2011). Le relazioni sentimentali appaiono quindi per gli adolescenti dei banchi di prova per la loro identità in formazione, che permettono di esplorare i vari aspetti di se stessi (Furman & Shaffer ,2003). Il comportamento sessuale svolgerà quindi diverse funzioni anche a livello non sessuale, vissuto ad esempio come modalità di affermazione nella relazione con gli altri e a livello individuale e come una modalità per diminuire la solitudine o gli stati d’ansia.

Solitamente l’adolescente ricerca un partner con cui condividere queste nuove esperienze ma, prima ancora, sperimenta la sessualità auto erotica che comprende le fantasie sessuali e la masturbazione.

Le fantasie sessuali sono spesso vissute come trasgressive e talvolta sono associate a dei sentimenti di ansia o senso di colpa. La masturbazione ha invece una funzione sostitutiva e preparativa rispetto alle esperienze sessuali future. Ragazzi e ragazze affrontano in maniera diversa quest’esperienza: per i primi le informazioni in merito alla masturbazione provengono solitamente dal gruppo dei pari e può essere condivisa; mentre per le ragazze il comportamento masturbatorio è tendenzialmente vissuto come un’esperienza personale ed intima. I sentimenti frequentemente associati a questo comportamento sono l’ansia, il senso di colpa e la vergogna per il giudizio che in maniera più o meno esplicita viene espresso nei confronti della masturbazione dagli adulti.

Se invece consideriamo l’età successiva all’adolescenza, cioè la prima età adulta compresa tra 20 e 35 anni circa, si evince come il giovane adulto, che ha tendenzialmente completato il suo ciclo di studi, si trova nella fase in cui dopo essersi costruito una propria identità tenta di realizzarsi come individuo. Questo processo si attua raggiungendo una completa autonomia sia psicologica che materiale dal nucleo familiare d’origine, nonché mediante l’attuazione di progetti concreti (differentemente da quanto succede nell’adolescenza in cui i progetti sono più astratti).

Relativamente alla sfera sessuale, l’età adulta è dominata dalla percezione della fertilità; la risposta sessuale è più consapevole e la percezione dei propri bisogni è più piena, difatti l’identità sessuale è ben costruita e salda. Il sesso viene vissuto in modo totalmente differente, nonostante rivesta un ruolo fondamentale nel benessere della persona e nella qualità di vita da essa condotta. Andando avanti con l’età, il sesso diviene una componente tra le altre nella costruzione di una relazione più ricca, sfaccettata e romantica. In altre parole, per l’adulto che ha sviluppato una maggiore consapevolezza di sé, il sesso è sempre meno un modo con cui si cerca un’affermazione personale e sempre più qualcosa da condividere con il partner.

 

A cura della tirocinante IISS: Alessia Iusi

Tutor: Davide Silvestri

 

Bibliografia:

  • Atger F., (2006). Attachement et adolescence. In N. Guedeney & A. Guedeney (Eds.), L’attachement: concepts et applications (2nd ed.) (pp. 81– 90). Paris: Masson.
  • Botbol M., Cupa D., Tabatabaı¨ H., Branco M., Menetrier C., & Barriguete J. A. (2000). Les destins de l’attachement a` l’adolescence. In D. Cupa (Ed.), L’attachement: perspectives actuelles (pp. 69 – 82). Paris: EDK.
  • Fraley R. C., Davis K. E. & Shaver P. R. (1998). Dismissing-avoidance and the defensive organization of emotion, cognition, and behavior. In J. A. Simpson & W. S. Rholes (Eds.), Attachment theory and close relationships (pp. 249–279). New York, NY: Guilford press.
  • Furman W. & Shaffer L. (2003). The role of romantic relationship in adolescent development. In Adolescent romantic relation and sexual behavior: Theory Research and pratical implications (pp3-22), Mahwah NJ US: Lawrence Erlbaum Associates Publishers.
  • Koepke S. & Denissen J. J. A. (2012). Dynamics of identity development and separation individuation in parent-child relationships during adolescence and emerging adulthood –a conceptual integration. Developmental Review, 32, 67 – 88.
  • Tolman D.L. & McClelland S.I. (2011). Normative sexuality development in adolescence: A decade interview 200-2009. Journal of Research in Adolescence, 21 ,21 (1), 242-255.

Linkografia:

http://www.sessuologiaclinicaroma.it/adolescenza-e-sessualita/

http://www.stateofmind.it/2015/09/adolescenza-sessualita-attaccamento/

http://www.studioitaca.it/articoli_da_leggere_files/Adolescenza%20sess.pdf

http://www.psicoterapeutagestalt.com/2013/01/sessualita-in-adolescenza/

https://www.scupsis.org/news/modelli-di-attaccamento-e-sessualita-in-eta-adulta/

https://lines.it/sessualita/educazione-sessuale/sessualita-come-cambia-il-sesso-con-l’eta

Condividi

Lascia un commento

Scrivi e poi premi Invio per cercare