in Informazione ed educazione, Sexlog

Sebbene ci siano prove aneddotiche che l’attività sessuale possa aiutare ad alleviare il mal di testa in alcune persone, sono pochissime le prove scientifiche a sostegno di questa ipotesi. In uno studio (Gotkineet al., 2006) ad esempio è stato visto che uomini di due case study differenti hanno riferito che il sesso ha contribuito ad alleviare la loro cefalea “a grappolo”, ovvero un tipo di mal di testa caratterizzato da un dolore molto forte e localizzato. Esso colpisce un solo lato della testa, concentrandosi spesso nella zona attorno all’occhio e si presenta in più attacchi ripetuti, riuniti per l’appunto “a grappolo” (in inglese cluster). Tali attacchi possono protrarsi per settimane o mesi (periodi attivi), intervallati da periodi di remissione, che possono durare anche anni. Inoltre, sempre nello stesso studio, in un caso, anche la masturbazione ha avuto lo stesso effetto. Tuttavia, lo studio citato non ha fornito prove sufficienti circa il sesso come “rimedio ”per il mal di testa vista l’inaffidabilità delle auto-segnalazioni e la piccola dimensione del campione. Un’altra ricerca più recente e ampia su persone con emicrania (800) e persone con cefalea a grappolo (200) (Hambach et al., 2013) ha suggerito che il sesso può essere utile per alcuni tipi di mal di testa anziché per altri.

Dal questionario inviato dai ricercatori alle 1.000 persone registrate in una clinica specializzata per il mal di testa, gli autori hanno concluso che l’attività sessuale può dare un sollievo parziale o completo in alcune persone con emicrania e in alcune con cefalea a grappolo. Ma in che modo? Gli scienziati rimangono incerti su come potrebbe funzionare questo processo. Ad esempio, è plausibile pensare che l’attività sessuale possa innescare un certo tipo di attività cerebrale in grado di inibire il dolore. Oppure una spiegazione potrebbe essere che l’eccitazione sessuale e l’orgasmo contribuiscano a ridurre il dolore innescando il rilascio di endorfine all’interno del cervello: sostanze chimiche che aiutano ad alleviare il dolore fisico, lo stress e anche a infondere uno stato di benessere ed euforia. Tuttavia, sembra che l’attività sessuale possa peggiorare la cefalea a grappolo per la maggior parte delle persone con questo tipo di mal di testa. Nello specifico, lo studio di Hambach e colleghi (2013) ha riportato che fare sesso può peggiorare gli attacchi di emicrania in circa il 33% delle persone e peggiorare il mal di testa a grappolo in circa il 50% delle persone.

Ma quindi il sesso può causare mal di testa? Sembrerebbe proprio di sì. Un caso clinico (Özcan et al., 2017) rivela che il mal di testa associato all’attività sessuale può colpire tra l’1% e l’1,6% della popolazione generale. Per questo si parla proprio di mal di testa legati al sesso, di cui esistono due tipologie: pre-orgasmico e post-orgasmico. La cefalea pre-orgasmica (o mal di testa coitale), che rappresenta circa il 20% dei mal di testa legati al sesso, insorge durante l’attività sessuale e tende a peggiorare con l’aumento dell’eccitazione.

La cefalea orgasmica (o mal di testa post-coitale) si manifesta a pochi minuti dall’orgasmo con un dolore intenso, si acuisce al raggiungimento del piacere sessuale e scompare dopo poco tempo dalla risoluzione del rapporto. Quest’ultimo tipo di cefalea rappresenta il restante 80%. È tuttavia importante sottolineare che tale suddivisione dovrebbe essere considerata più come una condizione singola con presentazione variabile in quanto gli studi clinici non sono stati in grado di confermare una divisione coerente tra queste due tipologie di mal di testa legate al sesso. Solitamente i soggetti maggiormente colpiti sono i maschi (circa 4 volte più delle donne) con un’età compresa tra i 35 e i 45 anni. In media, i picchi degli episodi si manifestano durante i primi 20 anni d’età e intorno ai 40 anni.

Una revisione del 2021 spiega che i mal di testa che si verificano durante o dopo il sesso di solito non si verificano insieme ad altri sintomi. Pertanto, una persona che soffre di mal di testa legato al sesso insieme a qualsiasi altro sintomo relativo dovrebbe contattare il proprio medico, poiché potrebbe esserci una problematica di fondo che necessita di un’attenzione maggiore. Un mal di testa legato al sesso non è una condizione grave in sé per sé e per questo si utilizza anche un altro termine per indicarlo: “cefalea sessuale benigna”. Ma, come sostengono gli autori della revisione, è bene differenziare i mal di testa legati al sesso da cause più gravi di mal di testa.

Le cause precise del mal di testa legato al sesso non sono note ma è probabile che diversi fattori concorrano nell’insorgenza. Fra i vari ci possono essere anche fattori ormonali e psicologici: negli uomini ad esempio il testosterone gioca un ruolo importante mentre nelle donne è l’aumento dell’adrenalina e il suo successivo e brusco calo che si registrano subito prima e dopo l’orgasmo che possono influire maggiormente. Ricapitolando, quindi, attualmente non ci sono prove sufficienti per avallare l’ipotesi che il sesso sia un valido rimedio per il mal di testa. Come si è visto, alcune prove suggeriscono che il sesso può causare mal di testa in alcune persone e può peggiorare il mal di testa in altre.

Secondo la ricerca disponibile, sembra che il sesso abbia un impatto più positivo in chi soffre di emicrania. Al contrario, potrebbe essere meno efficace nell’alleviare il mal di testa in chi soffre di cefalea a grappolo.

 

Tutor: Fabiana Salucci
Tirocinante: Mercy Ponziani

 

Riferimenti
-Gotkine M, Steiner I, Biran I. Now dear, I have a headache! Immediate improvement of cluster headaches after sexual activity. J Neurol Neurosurg Psychiatry. 2006;77(11):1296.
-Hambach A, Evers S, Summ O, Husstedt IW, Frese A. The impact of sexual activity on idiopathic headaches: an observational study. Cephalalgia. 2013 Apr;33(6):384-9.
-Özcan T, Yancar Demir E, İşcanlı MD. Primary headache associated with sexual activity: A case report. Agri. 2017 Apr;29(2):79-81. doi: 10.5505/agri.2015.24654. PMID: 28895983.
-Ściślicki P, Sztuba K, Klimkowicz-Mrowiec A, Gorzkowska A. Headache Associated with Sexual Activity-A Narrative Review of Literature. Medicina (Kaunas). 2021;57(8):735. Published 2021 Jul 21.
https://www.medicalnewstoday.com/articles/is-sex-good-for-headaches
https://www.my-personaltrainer.it/salute/mal-di-testa-rapporto-sessuale.html#:~:text=L’esordio%20della%20cefalea%20non,emicrania%20o%20cefalea%20da%20sforzo

Condividi

Lascia un commento

Scrivi e poi premi Invio per cercare