Speed date: cos’è e perchè provare

Lo speed date è una pratica, ormai diffusissima negli ambienti metropolitani; altresì, scarsamente conosciuta e difficilmente inquadrata. Questa moda proviene, come molte altre, dagli USA, nei quali si è diffusa, a partire dalla fine degli anni ’90 del secolo scorso, per merito di un rabbino, il quale provvedeva in tal modo a combinare i matrimoni all’interno della comunità ebraica di Los Angeles. Viene esportato oltre oceano attraverso i principali mezzi di comunicazione, quali internet e TV, dunque diviene argomento di noti telefilm quali ‘Sex and the City’. Lo speed date, che letteralmente significa ‘data di velocità’, sta ad indicare un gioco che ha inizio durante una serata per single, organizzata solitamente in locali di tendenza. Una coppia di persone si accomoda in tavolini da due, sedendo l’una di fronte all’altra, con un tempo limitato (solitamente da 3 a 6 minuti) per conoscersi, parlare e cogliere la prima impressione. Allo scadere del tempo, un membro della coppia scala di un posto, permettendo così a ciascun giocatore di effettuare un nuovo incontro. In questo modo, dopo circa un’ora e mezza, ogni partecipante avrà parlato con ciascun giocatore (anche se il regolamento, in realtà, prevede un massimo di 25 incontri, a prescindere dal numero di partecipanti presenti). Tra un incontro e l’altro, ogni partecipante avrà l’occasione di segnare sulla propria “scheda di gradimento”, un “Sì” o un “NO” accanto al numero della persona appena conosciuta. Al termine della serata, lo staff del locale raccoglierà le schede e verificherà gli incroci di gradimento dei partecipanti e se l’incontro funziona (ovvero se il “Sì” è reciproco), tra le 24 e le 72 ore successive, alle persone abbinate verrà inviata una email o un sms, a seconda del recapito lasciato, con i rispettivi indirizzi email/numeri di cellulare ed i nomi di battesimo. Starà poi ai giocatori contattarsi per approfondire la conoscenza. Per partecipare allo speed date non è richiesto alcun requisito particolare, se non quello di essere single e maggiorenni. Il fenomeno è, ad oggi, tanto diffuso da far nascere dei blog di suggerimenti su ‘come far colpo alla prima serata’, anche se gli incontri, in realtà, non hanno alcuno scopo specifico, se non quello di fare nuove conoscenze!

Tirocinante: Tjuana Foffo

Tutor: Margherita Attanasio

SITOGRAFIA

https://www.speeddate.it/cosa-e

https://it.wikipedia.org/wiki/Speed_date

https://www.speed-date.it/regole-dello-speeddating

Condividi

Lascia un commento

Scrivi e poi premi Invio per cercare